Il bilancio PARTECIPATO della Città di Verbania

Il bilancio PARTECIPATO della Città di Verbania

Hai un'età compresa tra i 15 e i 25 anni? Scopri la categoria dedicata ai giovani!

Hai un'età compresa tra i 15 e i 25 anni? Scopri la categoria dedicata ai giovani!

Le fasi del Bilancio Partecipato

VUOI PREMIARE LE IDEE MIGLIORI?

VOTA QUI!

Partecipa!

build

Come partecipare

Per sostenere il Bilancio Partecipato del Comune di Verbania puoi inviare la “tua Idea Fuori dal Comune”, oppure puoi votare le idee proposte dagli altri partecipanti (FASE 4).

Per presentare la tua idea puoi compilare il form online o consegnare la copia cartacea presso l’URP del Comune di Verbania (sede di Pallanza in piazza Garibaldi, e sede di Intra in via Fratelli Cervi) o presso la Biblioteca Ceretti.

Puoi inoltre partecipare sostenendo il tuo progetto preferito con un libero contributo. Diventa anche tu protagonista per il bene comune.

face

Chi può partecipare

Possono presentare i progetti tutti i cittadini residenti a Verbania che abbiano compiuto 15 anni d'età.

Possono partecipare al voto tutti i cittadini residenti che abbiano compiuto o compiranno 16 anni d'età nell'anno 2019.

favorite

Chi vince

Le idee migliori e di possibile realizzazione saranno decretate vincitrici al termine della fase di votazione; saranno individuate tramite la graduatoria dei voti.

 

Cos'è il BILANCIO PARTECIPATO

Il Bilancio Partecipato è una forma di partecipazione diretta dei cittadini all'assunzione di decisioni e alla realizzazione di interventi per il bene comune. Con questo progetto l'Amministrazione intende favorire un'effettiva apertura dell'istituzione comunale alla partecipazione dei residenti.

E' uno strumento utile a promuovere la partecipazione dei cittadini alle politiche pubbliche locali; favorisce, pertanto, una forma di democrazia partecipativa e diretta.

Con il Bilancio Partecipato l’Amministrazione intende fornire un ulteriore strumento di ascolto, poiché permette ai cittadini di presentare progetti vicini a necessità poco evidenti e di indirizzare le scelte dell’amministrazione sugli interventi pubblici da realizzare o sui servizi da implementare o migliorare.

I cittadini potranno presentare, quest’anno, idee e progetti utili alla collettività fino all’esaurimento del budget dedicato di € 140.000.

Attraverso il Bilancio Partecipato sarà possibile costruire un rapporto diretto tra cittadini e governance locale; riavvicinare le persone e l’elettorato alla politica e al governo del territorio. Costituisce dunque un ponte tra la democrazia diretta e quella rappresentativa.

Il successo di questo progetto dipenderà da quanti cittadini desidereranno votare e scegliere direttamente le opere e gli eventi da realizzare.

Si tratta di un obiettivo molto importante, che si prefigge di coinvolgere tutta la città in un processo decisionale collettivo di gestione di una parte del bilancio comunale.

Un lavoro che durerà più mesi e coinvolgerà gli uffici comunali e i cittadini verbanesi.