Il cortile delle meraviglie

Idea proposta da: SIMONA MUSAZZI
Budget: 41.200,00 €
Categoria: Coesione Sociale

Questo progetto è fra i vincitori del 2017

Descrizione

Scrivo a nome di un gruppo di genitori che ha messo insieme le proprie competenze per realizzare questa proposta.

La nostra proposta è quella di trasformare il cortile della Scuola Primaria Guglielmazzi di Pallanza, affinché diventi un luogo ludico e di apprendimento, sicuro e stimolante per la crescita e la formazione globale del bambino.
Attualmente è uno spazio dotato di un solo campo da basket, con pavimentato in tartan, che ricopre una minima parte di un'area più vasta, priva di strutture di gioco e di didattica esterna, divenuta nel tempo parcheggio per alcune auto anche in orario scolastico e deposito di bidoni per la differenziata. Sulle pareti che lo circondano prosperano piante di Parietaria officinalis, specie fortemente allergizzante e sono presenti depositi di rifiuti e trappole per topi.

Una volta adeguato e reso funzionale alle esigenze dei bambini, nel cortile oltre a giocare si potranno apprendere le scienze naturali, esercitarsi nell'educazione motoria, sviluppare autonomia personale ed operativa, coltivare e ricreare i cicli naturali della terra; determinare cioè la rigenerazione di un luogo per tutti noi simbolico: "il cortile di Scuola", in uno spazio ludico-didattico dove stare in qualunque stagione, ricco di stimoli e di "angoli" dove vivere esperienze da raccontare, ma anche di opportunità di apprendimento interdisciplinare per lo sviluppo di competenze prodotte da una fruttuosa connessione tra saperi.

Come il computer e i libri, il cortile della scuola può diventare uno strumento per raggiungere obiettivi strategici per la crescita psicologica e la formazione integrale dei bambini. La scoperta della natura e la vita all'aperto offrono un'esperienza unica che trasferisce gradualmente competenze di vita e, quindi, valori connessi alla responsabilità civica. Ottime occasioni per sviluppare sapere e saper fare, passaggio fondamentale per il saper essere.

Della proposta ne beneficerebbero i bambini frequentanti la scuola, rendendola più accogliente ed invitante, e il quartiere di Pallanza ogni qualvolta la scuola organizzasse iniziative e feste aperte alla cittadinanza.

LAVORI:
1) Sostituzione dell'asfalto con ghiaietto, qualche pianta e qualche fiore
2) Posizionamento di una fontanella, di giochi e strutture in legno che permettano lo svago ma consentano anche di seguire lezioni didattiche in "un'aula all'aperto".
3) Allestimento di un orto didattico nel quale i bambini e le insegnanti possano coltivare primizie e verdure di stagione, partecipando attivamente al ciclo della semina, crescita e raccolta, coinvolgendo magari genitori e volontari.
4) Asportazione delle grate presenti alle vetrate che si affacciano sul cortile
5) Copertura del campo da basket per permetterne l'utilizzo anche nei periodi caldi o in giornate un po' uggiose.
6) Realizzazione di murales (in collaborazione con altre scuole o associazioni), ad abbellire e colorare uno spazio ad oggi tetro e grigio.

Scarica gli allegati

Questo progetto è in archivio per l'edizione 2017
Questo progetto è risultato idoneo alla valutazione.
Il progetto ha raccolto 302 voti